RAPPORTO FEDERCULTURE 2018

Il potenziale socio-economico del patrimonio immobiliare storico privato in Italia.

In collaborazione con l’Associazione Dimore Storiche Italiane (ADSI).

in "14° Rapporto Annuale Federculture 2018. Impresa Cultura. Comunità Territori. Sviluppo", Gangemi Editore International.

L’obiettivo dello studio è di fornire una prima analisi chiara e dettagliata sul potenziale materiale ed immateriale rappresentato dal patrimonio culturale privato del nostro Paese, sottoposto a vincolo ai sensi degli art. 10 e 13 del Codice dei beni culturali e del paesaggio, mediante due specifici livelli di indagine:

  • Stima degli effettivi costi di manutenzione e degli investimenti sostenuti e programmati dai proprietari delle dimore storiche in Italia, attraverso la somministrazione di un questionario ad un campione di soci aderenti all’Associazione Dimore Storiche Italiane (ADSI), la principale organizzazione rappresentativa dei proprietari di dimore storiche. Questa analisi mira a definire l’effettivo ruolo dei privati nella tutela, gestione e valorizzazione del patrimonio storico-culturale del nostro Paese.

  • Analisi incrociata tra investimenti necessari per la conservazione e valorizzazione del patrimonio immobiliare storico privato, relativa concentrazione a livello locale e incidenza delle imprese culturali sul territorio di riferimento.

Fonte: Elaborazione su dati dell’Istituto Superiore per la Conservazione e il Restauro (accesso il 9 giugno 2018)